Vini Italiani

Alimentaria 2018 punta ai visitatori e agli espositori europei

Alimentaria Barcelona, una delle più importanti fiere del settore gastronomico e di attrezzature per servizi food & beverage al mondo, si prepara alledizione più imponente degli ultimi tempi, per offrire al settore una piattaforma che punta al giro daffari internazionale, guardando allinnovazione e con lobiettivo di differenziarsi scommettendo sul fattore gastronomico. LUnione Europea, da cui sono attesi quasi 500 espositori e oltre 21.500 visitatori professionisti del settore, sarà il mercato chiave dellevento che si terrà dal 16 al 19 aprile il prossimo anno presso la Fira de Barcelona (Spagna). 

     (Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20160513/367297LOGO )

     (Logo: http://mma.prnewswire.com/media/616532/Alimentaria_Logo.jpg )

     (Photo: http://mma.prnewswire.com/media/616533/Alimentaria_Hub.jpg )

Con un”area espositiva di oltre 100.000 metri quadrati, la fiera, organizzata in collaborazione con Hostelco, Fiera Internazionale di attrezzature per ristoranti, hotel e servizi di catering, propone ai settori retail e HoReCa l”offerta più ricca e completa oggi disponibile, con una previsione di 4.500 espositori, di cui il 27% proveniente da fuori della Spagna, e oltre 150.000 visitatori tra i professionisti del settore.

Il mercato di riferimento principale del settore agroalimentare spagnolo è l”Unione Europea che, secondo le stime della Spanish Federation of Food and Drink Industries (FIAB), rappresenta il 70% delle esportazioni della Spagna, con la Francia che si aggiudica il primato tra i mercati di esportazione dei prodotti spagnoli, registrando € 4,3 miliardi di acquisti nel 2016, seguita da Italia (€ 3,4 miliardi), Portogallo (€ 3,1 miliardi), Regno Unito (€ 1,8 miliardi) e Germania (€ 1,6 miliardi), secondo i dati di FIAB. Olio d”oliva, insaccati, vino, pesce in scatola e prodotti dolciari, sono i beni spagnoli principalmente esportati nei paesi europei.

Eccellenza e innovazione gastronomica
Innovazione e qualità gastronomica restano i marchi distintivi della fiera. Di conseguenza, le attività della fiera puntano a identificare le principali tendenze e i rapporti tra i settori alimentare, gastronomico e turistico. Nell”area ‘The Alimentaria Experience’ si terranno oltre 200 eventi tra attività, workshop, degustazioni e cooking show con un gruppo selezionato di chef da 40 stelle Michelin (Carme Ruscalleda, Andoni Luis Aduriz o Paco Pérez, tra gli altri). Esperti di vino internazionali come Jancis Robinson e Nick Lander parteciperanno all”evento Vinorum Think. L”area ‘The Alimentaria Hub’ si farà infine centro innovativo di tendenze, conoscenze, innovazione e business, pronta ad accogliere circa 11.200 meeting tra acquirenti internazionali ed espositori provenienti da più di 70 paesi.  

BARCELLONA, Spagna, December 7, 2017 /PRNewswire/ —

Post Comment